» Ambiente - Modena

130 nuovi orti per anziani in via Cilea a Modena

Sabato 20 maggio via Cilea sarà in festa per l’inaugurazione dei nuovi Orti per Anziani: 129 appezzamenti di 30 metri quadrati ciascuno, che diventeranno un polo di aggregazione per gli anziani, e non solo, della zona.

Nell’area, infatti, situata nella zona San Lazzaro (via Cilea è il proseguimento di strada Saliceto Panaro) è stato collocato anche un gazebo, dove gli ortolani si ritrovano per giocare a carte o chiacchierare, un campo per il gioco delle bocce e alcune giostre per i bambini che frequentano gli orti.
All’inaugurazione, prevista per le ore 15.30, interverranno il sindaco Giorgio Pighi, l’assessore alle Politiche sociali Francesca Maletti, il presidente della Circoscrizione 2 Antonio Carpentieri e il parroco di San Lazzaro don Arrigo Malavolti.

Gli orti di via Cilea vanno ad aggiungersi ai tanti già esistenti nelle quattro circoscrizioni del territorio comunale: con l’inaugurazione di sabato saranno complessivamente 1124 (distribuiti in 8 zone ortive) gli appezzamenti di terreno, tra i 25 ed i 50 metri quadrati ciascuno, destinati agli anziani. La coltivazione di un orto comporta lo scegliere le sementi e vedere crescere le piante ogni giorno; oltre a costituire un modo di avvicinarsi alla natura, di vivere all’aria aperta e di fare attività motoria, è occasione d’incontro.
Inoltre, nelle aree ortive i Comitati di gestione organizzano spesso attività ricreative e feste che coinvolgono tutto il quartiere.

“E’ dal 1979 – sottolinea l’assessore alle Politiche sociali, Francesca Maletti – che il Comune ha attivato l’esperienza degli orti per coinvolgere gli anziani in attività che permettano momenti di socializzazione e d’incontro, ma anche come attività per prevenire l’isolamento, uno dei rischi maggiori per le persone anziane. Per molte altre città rappresentiamo quindi un punto di riferimento in materia, ma in quasi trent’anni molte cose sono cambiate. Dal 2001, attraverso incontri presso gli orti, le circoscrizioni e i Comitati anziani è stato elaborato un nuovo regolamento, comune a tutte le zone ortive e una nuova convenzione per la gestione che è stata affidata al Coordinamento Comunale Comitati Anziani. I Comitati gestiscono gli orti in collaborazione con l’amministrazione comunale, come accade per la Casa per ferie di Pinarella di Cervia, i punti di terapia iniettoria, i Percorsi Benessere e i corsi di attività motoria per la terza età”.

I lotti sono di proprietà, in comodato d’uso o in affitto dell’Amministrazione comunale e vengono assegnati agli anziani pensionati residenti nel Comune che abbiano compiuto i 55 anni d’età, che ne facciano domanda. La domanda si presenta presso l’Associazione Comitato Anziani della Circoscrizione di residenza e l’assegnazione avviene nel mese di novembre.
L’orto viene assegnato gratuitamente; a carico dell’ortolano sono solo le spese di gestione che variano tra i 25 e i 40 euro l’anno. Infine alcuni orti sono gestiti dai bambini e dagli insegnati delle scuole del quartiere con funzioni didattiche – educative; altri sono assegnati su indicazione del Servizio Sociale di Base a persone con disagio.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2006 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 13 query in 0,583 secondi •