Campogalliano: prodotti pirotecnici sequestrati dalla Polstrada

Due semirimorchi incustoditi di materiale esplosivo sono stati sequestrati dagli agenti della polizia stradale Modena Nord nell’area di servizio Campogalliano Ovest dell’Autostrada A22. I due container, con targa polacca, sono stati individuati l’altra sera su segnalazione della polizia stradale del Brennero, alla quale poco prima era arrivata la tardiva richiesta di transito in Italia del carico da parte dei conducenti polacchi dei due camion.


Nella piazzola di Campogalliano sono giunti gli artificieri della polizia di Bologna e Reggio Emilia che hanno analizzato il materiale esplosivo.

Si tratta di prodotti pirotecnici di categoria IV e V, non meglio classificati perchè privi dell’etichetta prevista dalla legge.

I due container sono stati sequestrati penalmente e portati provvisoriamente in un’area isolata, custodita e coperta di Reggiolo.

I due autotrasportatori polacchi sono stati denunciati per importazione illegale di materiale esplodente ed è stata loro sospesa la patente di guida.

Secondo gli inquirenti, il carico di fuochi d’artificio era destinato a Malta, dove sarebbe giunto dopo l’imbarco su una nave programmato a Salerno. Non c’era però alcuna autorizzazione per il suo trasporto.