» Attualita' - Fiorano - Politica

L’assessore Annalisa Lamazzi: gli impegni per la cultura

A._Lamazzi_FioranoAnnalisa Lamazzi, Assessore alle politiche culturali, alla multietnicità, alle politiche giovanili, delegata inoltre al progetto per la realizzazione e gestione del Centro Giovane e della partecipazione giovanile, illustra le linee di azione nel settore della cultura.“Fiorano ha creduto nel ruolo della cultura e ha realizzato una articolata rete di strutture e di opportunità, che troveranno il loro completamento con la realizzazione della nuova biblioteca a Fiorano, con il centro giovani a Spezzano e, nel Castello di Spezzano, con la realizzazione del Progetto Mano d’Opera. La nostra ottica è perciò di continuità con la precedente legislatura, tenendo però conto del periodo di crisi che stiamo attraversando, perché la priorità è sostenere le famiglie e le capacità produttive del nostro territorio”.

“Ma sarebbe allo stesso tempo sbagliato ritenere la cultura un servizio accessoriale. Insieme alle politiche educative e formative, costituisce una importante opportunità di arricchire e fare crescere la nostra comunità. La cultura è dentro la nostra vita, non è uno sfizio intellettuale. La nuova sede della biblioteca consente di riqualificare e valorizzare un’area centrale di Fiorano, aiuta i giovani nel loro percorso scolastico, offre opportunità a tutti di accedere a un patrimonio di 70.000 volumi. Nella stessa sede verranno trasferiti la ludoteca e l’archivio storico comunale. Il Centro Giovani di Spezzano offrirà alle nuove generazioni spazi di espressione e di incontro, così come il progetto Manodopera si pone al servizio della nostra economia e vuole diventare un centro di eccellenza sulla cultura della ceramica”.

“L’impegno prioritario, che è anche una scommessa per riuscire a coniugare il calo di risorse a disposizione con la necessità di sviluppare cultura, sta nella valorizzazione e in un sempre maggiore coinvolgimento delle associazioni e delle realtà aggregative che operano nel nostro territorio. Insieme a loro dobbiamo approfondire l’analisi di come venga prodotta e fruita la cultura a Fiorano, per trovare nuove opportunità e per sfruttare adeguatamente quelle già esistenti”.

“Possiamo partire da una serie di infrastrutture che pochi altri comuni possono mettere in campo; dobbiamo riuscire a sfruttarle adeguatamente con una rete integrata di opportunità che coinvolga tutti i protagonisti della scuola e della cultura, operando in un’ottica sovracomunale, capace di rispettare le specificità comunali, ma anche di ottimizzare spese e investimenti”.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2009 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 14 query in 0,609 secondi •