Allevamento abusivo di cani e droga in casa: nei guai a Serramazzoni un 31enne pregiudicato

A conclusione di mirata attività d’indagine, i Carabinieri di Serramazzoni, unitamente a personale del Nucleo Cinofili di Bologna e del Nas di Parma, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un 31enne pregiudicato.

A seguito di perquisizione domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del genere hashish e marjiuana per complessivi gr. 35 oltre a 10 piante di canapa indiana, un bilancino di precisione e materiale idoneo al confezionamento delle dosi.

Nel contesto, i militari hanno proceduto in via amministrativa nei suoi confronti contestandogli le violazioni per mancata registrazione all’anagrafe canina e omessa autorizzazione all’attività di allevamento di cani in quanto, in un’area cortiliva della abitazione perquisita, praticava allevamento abusivo di 32 cani razza “pitbull terrier” e “beagle”.