» Politica - Sassuolo

Sindaco e giunta sassolesi presentano il bilancio di previsione 2012 in Consiglio comunale

“Un bilancio basato su rigore ed equità, nato dal confronto attivo con i cittadini, i soggetti sociali ed economici, che tiene conto delle difficoltà e dei sacrifici imposti dalla crisi e dalla manovra ‘Salva Italia’. Un bilancio che non aumenta l’addizionale Irpef, che non aumenta le tasse sulla prima casa, sugli immobili produttivi, che non aumenta le tariffe, e che per questo oggi possiamo orgogliosamente giudicare il miglior bilancio della provincia”.

Lo ha affermato l’Assessore al bilancio del comune di Sassuolo, Paolo Vincenzi, presentando, nella seduta del Consiglio comunale di lunedì 2 aprile, il bilancio di previsione per il 2012, in discussione nella seduta serale di martedì 3 aprile.

“Abbiamo fatto quadrare i conti mettendo il meno possibile le mani nelle tasche dei cittadini. Abbiamo chiesto qualcosa in più solo a chi ha un po di più. Gli effetti della manovra del governo centrale hanno reso necessario il reperimento di nuove risorse in entrata e la riduzione della spesa corrente in uscita, passata dai 33.549.786 euro del 2011 ai € 32.721.329 del 2012”.

L’Assessore al bilancio si è poi soffermato sulla situazione economica di SGP (Società gestioni patrimoniali): “Abbiamo adottato tutti gli strumenti per ridurre significativamente l’indebitamento creato negli anni precedenti ma questo non è ancora sufficiente. Occorre diminuire drasticamente la spesa corrente della società per ridurre ulteriormente i costi fissi ereditati dalla passata Amministrazione.

Stiamo procedendo speditamente al piano delle alienazioni, per ridurre l’indebitamento, è in corso rivisitazione dei contratti di Global, la riduzione degli affitti passivi con il riutilizzo di immobili di proprietà comunale, oltre ad altre misure rigorose con l’obiettivo di giungere ad riordino generale dei conti pubblici. Il nostro obiettivo è di ridurre di 1 milione e 500 mila euro i costi fissi della società”.

La presentazione del bilancio di previsione 2012 è proseguita con gli interventi dei singoli Assessori: “Pur in una difficile condizione economica il bilancio garantisce e potenzia i servizi. A settembre potremo contare sul nuovo centro pasti mentre partirà il nuov piano di dimensionamento della rete scolastico con i quattro istituti comprensivi. Rinnoveremo le convenzione in atto con le scuole del territorio e cercheremo di venire incontro al numero sempre più grande di famiglie in difficoltà senza toccare le tariffe”.

“La riqualificazione e la qualità urbana, a partire dal centro storico arrivando alle aree periferiche, rimangono obiettivi fondamentale nella politica dell’Amministrazione – ha affermato nel suo intervento l’Assessore all’urbanistica Claudia Severi. Miglioramento funzionale degli spazi pubblici, recupero di grandi aree industriali, adeguamento di strutture scolastiche e riqualificazione del centro storico per consentite una maggiore fruibilità e ed il rafforzamento delle attività economiche in esso insediate. Questi sono gli obiettivi che stiamo portando e continueremo a portare avanti”.

Pur in un logica di razionalizzazione e riduzione della spesa – ha affermato l’Assessore alle attività produttive e marketing territoriale Claudio Casolari – continueremo a svolgere il nostro lavoro, garantendo gli interventi sul piano della promozione e della valorizzazione del territorio, puntando soprattutto sulla qualità degli interventi”.

Razionalizzazione e concentrazione della spesa in eventi ed iniziative di qualità anche nel settore della cultura: “I tagli alla spesa non andranno ad intaccare la proposta culturale che portiamo alla città, ma impongono un ulteriore sforzo sul piano delle scelte – ha affermato l’Assessore alla cultura Luca Cuoghi. Concentreremo risorse per garantire l’attuale offerta e per proporre eventi di qualità. Per il 2012 pensiamo ad una grande iniziativa per celebrare il decennale della morte di Pierangelo Bertoli”.

“Il nostro obiettivo per il 2012 è continuare con l’importante opera di controllo del territorio che fino ad oggi ha portato a risultati positivi ed evidenti – ha affermato l’Assessore alla sicurezza e Vicesindaco, Francesco Menani: Abbiamo potenziato i servizi di controlli su tutta la giornata, e abbiamo disposto una pattuglia della Polizia Municipale in più nel servizio serale. Intendiamo ora potenziare sempre più l’attività sicurezza stradale, incrementando ulteriormente i controlli sulla strada soprattutto sull’autotrasporto in collaborazione con la motorizzazione e con l’ausilio del centro di revisione mobile. Implementeremo tecnologicamente la centrale operativa, la rete di videosorveglianza e metteremo a punto un nuovo sistema di rilevamento elettronico degli autoveicoli in transito”.

“Sul piano dei servizi sociali, il contenimento della spesa previsto dal bilancio ha imposto scelte di rigore con l’obiettivo di garantire tutti i servizi sociali ed educativi, compreso il mantenimento dell’assistenza domiciliare, concentrando l’attenzione sul fronte dell’accesso – ha affermato l’Assessore ai servizi sociali e allo sport, Giorgio Barbieri. Siamo orgogliosi di avere confermato i tirocini formativi, aumentato i corsi per i disoccupati, le borse lavoro, ed il fondo di solidarietà. Sul fronte sportivo abbiamo confermato le principali manifestazioni sportive e la spesa per i contributi alle associazioni”.

“Abbiamo investito e continueremo ad investire sul fronte del risparmio energetico – ha confermato l’Assessore all’ambiente Cristiana Nocetti – concentrandoci sugli edifici pubblici e sulle strutture scolastiche. Illuminazione interna ed estera a led e con lampade a basso consumo, installazione di impianti fotovoltaici nelle scuole, di pellicole solari nel complesso XX settembre, con l’obiettivo di giungere ad un risparmio percentuale a due cifre nei consumi elettrici degli edifici. Questi sono alcuni obiettivi del nostro impegno per il 2012”.

“In una condizione economicamente difficile come questa – ha affermato il Sindaco Luca Caselli – chiudere un bilancio senza alzare le tasse e garantendo agevolazioni per particolari categorie economiche produttive e sociali, è un grande risultato di cui andiamo orgogliosi. Governare la città, soprattutto in momenti difficili come questo, significa fare delle scelte e noi le abbiamo fatte. Abbiamo scelto i tagli alla spesa anziché l’aumento delle tasse, con l’obiettivo di garantire i servizi sociali, senza gravare ulteriormente sulle famiglie e sulle imprese ed ispirandoci al principio di equità. Principio in nome del quale è stata proposta anche la riduzione del premio di produttività, oggi tra i più alti in provincia, del personale del comune, al quale va il ringraziamento ed il plauso per l’ottimo lavoro svolto.

Questo bilancio non è fatto solo di fiscalità, ma guarda al futuro con iniziative ed investimenti di qualità: completeremo il centro pasti, inaugureremo villa Giacobazzi, una perla nel cuore della città, partiranno i lavori per la nuova sede della Polizia Municipale e per la struttura Madonna di Sotto, al servizio dei disabili. L’Amministrazione vuole inoltre giungere al 2014 con i conti di SGP in ordine. Siamo ottimisti anche per il termine dei lavori per la nuova piscina.

Il nostro programma di mandato sta procedendo ed oggi dobbiamo aggiornarlo. Passiamo alla fase 2.0. I cittadini ci chiedono di agire con responsabilità spendendo poco e portando risultati concreti. In queste condizioni economiche, questo è il miglior bilancio possibile. Non votarlo significa commettere uno sbaglio politico”.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2012 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 14 query in 0,885 secondi •