» Bassa modenese - Sociale

Nella Bassa modenese un nuovo servizio contro la violenza di genere

violenza-donneIn arrivo un nuovo servizio dell’Unione rivolto alle donne in difficoltà. Si tratta di uno sportello di primo accesso locale che consentirà alle donne che vivono situazioni di violenza intrafamigliare, maltrattamenti o abusi di accedere al Centro Contro la Violenza alle Donne. L’ufficio aprirà nel mese di luglio e sarà collocato presso l’ex Asilo Nido “Panda”, in via Milano 4 a Medolla, per gentile concessione del Comune. Le donne in difficoltà potranno rivolgersi a questo servizio e, se sarà ritenuto opportuno, saranno indirizzate al Centro Contro la Violenza alle Donne (via del Gambero 77, Modena), una struttura attiva sul territorio da circa 20 anni.

“La scelta di collocare a Medolla il nuovo sportello di primo accesso al Centro Anti-Violenza ha un valore strategico – dichiara il Sindaco di Medolla ed Assessore Ucman Filippo Molinari – La prossimità della struttura rispetto a tutti i Comuni dell’Area Nord sarà un ulteriore aiuto per i cittadini residenti nel nostro territorio che vorranno usufruire del servizio”.

L’apertura al pubblico di questo nuovo sportello, che avverrà giovedì 9 luglio, è resa possibile grazie a contributi dello Stato e della Regione Emilia Romagna per un totale di 12.000 euro. Di questi, 9.000 saranno utilizzati per l’attivazione dello sportello di primo accesso al Centro Anti-Violenza. 3.000 euro saranno destinati allo Sportello Donna del “Centro per le Famiglie” dell’Ucman (Via Castelfidardo 44, Mirandola), gestito dalle volontarie dell’Associazione “Donne in Centro” e rivolto a donne italiane e straniere che si trovano in situazioni di disagio personale e famigliare. Grazie alla collaborazione con l’Associazione “Donne e Giustizia” di Modena, da ottobre 2014 il centro accoglie anche donne bisognose di consulenza legale nell’ambito del diritto di famiglia. Il contributo consentirà d’incrementare le ore di apertura dello sportello e di ampliare l’attività di consulenza legale.

Va segnalata inoltre l’esistenza sul territorio di Modena del Centro LDV (Liberiamoci Dalla Violenza) gestito da Asl di Modena per il trattamento e la cura degli uomini autori di soprusi. Si tratta del primo servizio pubblico in Italia che si occupa di questo genere di problematiche.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2015 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 17 query in 0,593 secondi •