» Modena - Sociale

A Modena oltre 1000 bimbi a nido e materna anche a luglio

Quest’anno a Modena oltre mille bambini di nidi e scuole d’infanzia frequenteranno le loro strutture educative anche nel mese di luglio. Il servizio di prolungamento estivo proposto dal Comune di Modena ha infatti ottenuto un’ottima risposta da parte delle famiglie.

“È la dimostrazione che il servizio risponde ad un’effettiva richiesta delle famiglie e che la direzione intrapresa è quella giusta”, afferma l’assessore alla Scuola Gianpietro Cavazza che continua: “Gli stessi genitori in un’indagine condotta dal Comune lo scorso anno, avevano espresso la necessità di servizi più flessibili e tariffe più contenute. Esigenze che come amministrazione abbiamo cercato di ascoltare e intercettare abbassando le tariffe dei nidi (un provvedimento confermato anche nel bilancio 2017) e sperimentando nuovi servizi, come il nido del sabato e il prolungamento estivo a luglio, per andare incontro ai cambiamenti in atto nella società e in particolare nel mercato del lavoro”.

Sono per la precisione 476 i bambini ammessi al prolungamento estivo nei nidi d’infanzia comunali e convenzionati modenesi; 585 quelli alle scuole d’infanzia. Complessivamente pari mediamente a oltre il 70 per cento dei bambini che avrebbero potuto accedere al servizio e, più in generale, circa un terzo di tutti i bambini che da settembre 2016 a giugno 2017 frequentano nidi e materne della città.

Da mercoledì 12 aprile le famiglie dei bambini richiedenti in regola con i requisiti, tra cui il pagamento delle tariffe dei servizi scolastici erogati dal Comune, potranno verificare on line dal sito Internet dell’Istruzione l’avvenuta ammissione. All’indirizzo www.comune.modena.it/istruzione verrà anche pubblicata la graduatoria dei bambini dei nidi d’infanzia in lista d’attesa. In diversi nidi le iscrizioni sono state infatti superiori ai posti disponibili, ma trattandosi di soli 26 bambini, è possibile che per effetto delle rinunce le liste d’attesa vadano ad esaurirsi.

Il servizio sarà attivato in gran parte delle strutture comunali, della Fondazione Cresci@mo e convenzionate, complessivamente in oltre una cinquantina tra nidi e scuole. Per la precisione, sono 25 le scuole d’infanzia e 28 i nidi tra comunali e convenzionati che apriranno le porte a bambini ed educatori anche dal 3 al 14 luglio.

Il numero di posti disponibili in ciascuna struttura era pari al 50 per cento di quelli presenti, ossia complessivamente avrebbero potuto usufruire del servizio quasi 1600 bambini, 975 alle scuole d’infanzia e 624 ai nidi; solo in una scuola d’infanzia e in alcuni nidi il servizio non sarà avviato perché non si è raggiunto il numero minimo di iscritti.

In tutte le altre strutture, i bambini iscritti proseguiranno la frequenza all’interno del proprio servizio, in spazi noti e con compagni conosciuti. All’interno di ogni plesso coinvolto nella sperimentazione verranno attivate una o due sezioni miste, organizzate a seconda delle età dei richiedenti. Le attività programmate terranno conto della stagione estiva e dell’opportunità di fare interagire bambini provenienti da sezioni diverse. L’ingresso è previsto dalle 7.30 alle 9 e l’uscita alle ore 16 (alle 13.15 per i frequentanti il nido part-time); è prevista la somministrazione del pasto non il servizio di prolungamento orario. La tariffa di frequenza è pari al 50 per cento della retta mensile dovuta per il servizio educativo ordinario frequentato in corso d’anno.

Fino ad esaurimento posti, sarà possibile presentare domande fuori termine in presenza di posti ancora disponibili nelle strutture dove il servizio viene attivato. Per informazioni si può telefonare al numero 059 2032624 o recarsi presso l’Ufficio ammissioni in via Galaverna 8, 3° piano (nei seguenti giorni: lunedì, mercoledì e giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e il lunedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.00).





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 18 query in 0,304 secondi •