Carpi: tenta furto bici, bloccato

Giovedì 3 agosto, alle ore 15:40 circa, una componente del corpo della Polizia Municipale delle Terre d’Argine, fuori servizio e in abiti civili, si trovava nei pressi  della portineria del Municipio in corso Pio a Carpi quando un privato cittadino le si avvicinava invitandola in modo animato ad uscire dall’edificio, perché affermava che stava succedendo qualcosa in Piazza dei Martiri, senza specificare però l’evento.

In prossimità dell’ingresso nord del Portico del Grano si trovavano due uomini, uno con la schiena a terra e l’altro che lo bloccava standole sopra con parte del corpo. Si trattava di una guardia giurata che, fuori servizio, dichiarava agli agenti di pattuglia intanto intervenuti che il soggetto a terra aveva appena cercato di rubare una bicicletta con un tronchese, situata sul rialzato di Piazza dei Martiri. Poiché la colluttazione tra i due non cessava anche gli agenti  della Pm cercavano di calmare la situazione e uno di loro finiva a terra riportando delle lesioni curate poi presso il Pronto soccorso dell’ospedale Ramazzini. All’altezza della banca Unicredit veniva individuata la bicicletta oggetto del tentato furto, parcheggiata nella rastrelliera. Verso le ore 16.30 circa sopraggiungeva il proprietario della bicicletta e con una chiave apriva il lucchetto del cavo che la assicurava alla rastrelliera, già parzialmente tranciato dal ladro. Costui è stato denunciato all’autorità giudiziaria per tentato furto. Si tratta di un carpigiano di 43 anni.

Solidarietà nei confronti dell’agente che ha avuto necessità di essere visitato al Pronto Soccorso è stata espressa dai rappresentanti delle istituzioni locali.