» Modena

A Modena il Festival nazionale della cultura digitale

La nuova realtà aumentata dal digitale sta cambiando le nostre abitudini e il nostro modo di vedere il mondo? Aprirà nuove strade o sarà solo un’amplificazione di ciò che esiste già intorno a noi?

Da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre Modena si trasforma in un prototipo urbano di pratiche, esempi, idee della vita aumentata grazie alla prima edizione del Festival After Futuri Digitali – Modena Smart Life, che avrà come tema monografico “Connettere – Strategia Nazionale della Banda Ultra Larga”.

Dopo l’edizione 2016, quest’anno infatti Modena Smart Life si fa grande e diventa anche After Futuri digitali, la prima edizione del Festival nazionale della Cultura digitale. Il Festival è promosso da Comune di Modena, Regione Emilia-Romagna e Ministero dello Sviluppo Economico con l’obiettivo di raccontare attraverso conferenze, incontri e demo il futuro già possibile grazie alla connettività a banda ultra larga.

Festival After Futuri Digitali – Modena Smart Life sarà un primo modello di evento digitale urbano: un percorso tra conferenze, incontri e demo che si snoda tra strade, piazze e luoghi della città, permettendo così ai cittadini e agli esperti della realtà digitale di immaginare insieme un futuro che grazie alla connettività a banda ultra larga è già presente.

Attraverso conferenze, digitalk e demo i relatori, selezionati dal mondo dell’innovazione e delle politiche del digitale e protagonisti del dibattito internazionale, aiuteranno ad analizzare come il digitale ci sta cambiando. Soprattutto, per tre giorni si potrà sperimentare dal vivo la pervasività del digitale; Modena sarà una piattaforma in cui mettere in scena le pratiche digitali più innovative e le riflessioni più radicali.

EVENTI E DEMO NEI LUOGHI DELLA CITTÀ

Il tema monografico dell’edizione modenese del Festival del digitale è “Connettere – Strategia Nazionale della Banda Ultra Larga” declinato in cinque modalità: muoversi, produrre, generare, sapere, consumare, grazie alla diffusione della banda ultralarga.

Il primo intento di After – Modena Smart Life è infatti diffondere gli obiettivi, a livello nazionale e nella regione, fissati dal Piano Banda Ultra Larga (BUL) e le importanti trasformazioni che porterà in tutte le comunità e le aree, comprese quelle periferiche, rurali e montane. Entro il 2020 saranno garantiti servizi di connettività almeno a 30 Mbps (megabit per secondo), superando così gli stessi obiettivi dell’Agenda digitale europea.

Se la BUL è il necessario strumento della rivoluzione digitale, After Futuri Digitali – Modena Smart Life rappresenta il momento per conoscere e sperimentare. Dal 29 settembre all’1 ottobre Modena diventerà una piattaforma in cui mettere in scena le pratiche digitali più innovative e approfondire gli scenari possibili. Una tre giorni per provare tecnologie nei laboratori disseminati in città con l’attivo contributo dei partner tecnologici e per ascoltare, dalla voce degli esperti e di chi ha intrapreso la strada della digitalizzazione, le opportunità che questa offre per migliorare tutti gli ambiti del vivere sociale.

Alla tre giorni interverranno ospiti di rilievo, protagonisti e interpreti dell’innovazione digitale, del mondo accademico e di quello economico, per raccontare l’esperienza della radicale trasformazione in atto in diversi settori produttivi e del terziario (dal food al turismo, dalla finanza all’industria 4.0, alla Pubblica Amministrazione), nella scuola (dalla primaria all’Università), nel sociale e per alimentare le riflessioni e il dibattito sul futuro che è già presente in tutti gli ambiti del quotidiano. I luoghi di Modena – dal teatro Storchi al San Filippo Neri, dai Musei alla Biblioteca Delfini, dalla Palestra digitale alle scuole Mattarella, da piazza XX settembre a piazza Roma – saranno inoltre teatro urbano per presentare pratiche, esempi, idee della vita aumentata, dove il digitale potrà essere anche sperimentato per toccare con mano le sue potenzialità.

A “firmare” l’evento clou della giornata inaugurale, il 29 settembre, saranno i giovani, protagonisti assoluti della rivoluzione apportata dalle tecnologie digitali, in un incontro che darà voce alla generazione dei millennials, grazie al confronto live con youtubers di grande popolarità.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 11 query in 0,222 secondi •