» Formigine - Modena - Sport

Squadra Azzurra convocata ai Mondiali Paralimpici di nuoto di Città del Messico

Ha preso il via la spedizione del  nuoto paralimpico. L’appuntamento sono i mondiali  che si svolgeranno dal 30 settembre al 6 ottobre, nell’originale sede di Città del Messico. “Anche stavolta ci siamo. Questa penso sia la trasferta più lunga che abbia mai affrontata, ma non sarà questo a preoccuparmi “sono state le prime parole di Cecilia Camellini alla vigilia della partenza per Mexico City.

“Quest’anno è stata una stagione particolarmente lunga e di come lunga lo è stata la preparazione. Anche nei mesi estivi abbiamo cercato di mantenere un buon ritmo e partiamo con fiducia”.

Cecilia che si presenta a questi mondiali serena, entusiasta, matura e molto convinta.

“Le avversarie sono sempre le stesse e la mia amica olandese è molto, molto forte.  Io mi aspetto come sempre grandi emozioni e di viverle al meglio. Vorrei  partire con il piede giusto, ma lo vedremo solo al momento. Io ci metto la cattiveria, la solita grinta e la voglia di non solo di fare una bella gara, ma per portare a casa qualcosa di buono e tenere alti il più possibile i colori dell’Italia. Le variabili sono le 7 ore di fuso e l’altitudine, ma ci sono per tutti. Quel che succederà, come si dice, lo scopriremo solo vivendo”.

Matteo Poli, d.t. di Sea Sub e tecnico federale oltre che della formiginese, illustra rapidamente le gare mondiali.

“Le gare di  Cecilia sono le stesse del programma che abbiamo portato alle Olimpiadi, ovvero  50-100-400 stile libero e 100 dorso, anche se la gara che è stata preparato in modo ottimale come lo scorso anno sono i 400 stile libero.  Abbiamo lavorato bene e in questa gara la vedo molto cresciuta, mentre i 100 dorso definiamola  gara di contorno, che ci serve per tenere il ritmo durante i campionati.  I 50 stile sono da battagliare  e speriamo di portare a casa qualcosa, mentre i 100, preparando i 400 sono un’incognita. Puntiamo ad un tempo vicino al migliore degli ultimi 2 anni”.

Tredici i convocati, tutti con la potenzialità di salire sul podio, di una nazionale particolarmente giovane che inizia già a pensare a  Tokio 2020.

La nazionale è composta da Monica Boggioni, Cecilia Camellini Gulia Ghiretti, Carlotta Gilli, Alessia Scortechini, Arjola Trimi, Simone Barlaam, Francesco Bettella, Francesco Bocciardo, Vincenzo Boni, Antonio Fantin, Efrem Morelli, Federico Morlacchi.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 15 query in 0,720 secondi •