» Bassa modenese - Cronaca - Reggio Emilia

Guastalla: banda dell’ariete in fuga a mani vuote

Hanno rivolto le attenzioni furtive al supermercato Eurospin ubicato in Via Sacco e Vanzetti del comune di Guastalla, nella bassa reggiana, ma i loro intenti non sono andati a buon fine: l’attivazione dell’allarme e l’immediato intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile di Guastala e delle guardie giurate ha indotto i malviventi a desistere dagli intenti che li aveva visti puntare alla cassaforte del supermercato dandosi alla fuga a bordo di un Fiat Ducato che finito in un fossato gli ha indotti a proseguire la fuga a piedi. Oltre al Fiat Ducato i carabinieri hanno recuperato anche un mezzo agricolo, rubato poco prima a Guastalla, usato come ariete per infrangere la vetrata del supermercato.

Nell’intera zona affluivano numerose pattuglie dell’Arma giunte anche dai comandi limitrofi cha davano vita ad una vera e propria caccia all’uomo senza riuscire a intercettare i malviventi. E’ accaduto questa notte poco prima delle 2,00 quando ignoti ladri utilizzando come ariete un trattore agricolo, asportato poco prima in via Broccata di Guastalla, infrangevano la vetrata del supermercato puntando alla cassaforte.

L’allarme gli induceva a farli desistere e darsi alla fuga a bordo di un Fiat Ducato, rubato sempre nella notte a Guastalla. Non hanno fatto comunque molta strada in quanto finivano in un fossato per cui proseguivano la fuga a piedi dileguandosi per i campi circostanti riuscendo a fuggire nel buio della notte sebbene nell’intera zona con l’ausilio di altre pattuglie è subito scattata la caccia all’uomo. Oltre ad aver sventato il furto l’intervento dei Carabinieri ha portato anche al recupero del trattore agricolo e dell’autocarro rubati. Un recupero “fruttuoso” sia sotto l’aspetto economico che sotto quello investigativo. I due mezzi sono stati sottoposti infatti ai dovuti rilievi che hanno portato all’esaltazione di impronte digitali che verranno ora comparate con quelle dei soggetti pregiudicati censiti in Banca Dati per cercare di individuare i malviventi. Per ora il dato oggettivo è costituito dal fatto che il colpo della banda dell’ariete è andato a vuoto grazie al rapido e deciso intervento dei carabinieri.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 13 query in 0,405 secondi •