» Modena - Salute - Sociale

Natale per la Sala Ibrida: sabato e domenica grande successo per la vendita delle arance in Centro

Grande successo, sabato 16 e domenica 17 dicembre, per l’iniziativa Un Camion di Agrumi per la Sala Ibrida. Sono state migliaia le persone che si sono fermate allo stand allestito in Piazza Grande e in Piazza Torre dove medici ed infermieri dell’Ospedale Civile di Baggiovara hanno spiegato ai cittadini cos’è la Sala Ibrida e le finalità della campagna di raccolta fondi. In centinaia hanno poi scelto di effettuare una donazione per il progetto ottenendo in cambio sacchetti di agrumi calabresi. Sono stati molti i professionisti che si sono soffermati allo stand per parlare con i cittadini, durante la due giorni natalizia. Anche il Sindaco di Modena e Presidente della CTSS Giancarlo Muzzarelli ha manifestato il suo sostegno. Successo anche per i banchetti organizzati, negli stessi giorni, nelle hall dei due ospedali modenesi – il Policlinico e l’Ospedale Civile di Baggiovara – per offrire arance a mandarini ai numerosi visitatori, grazie ai volontari dell’Associazione Gian Paolo Vecchi “Pro Senectute et Dementia” – Modena, è sorta con la finalità di aiutare e sostenere i familiari di persone ammalate di Alzheimer della Provincia.

L’iniziativa è stata ideata dalla dottoressa Micaela Piccoli, Direttore della Chirurgia d’Urgenza e Nuove Tecnologie dell’Ospedale di Baggiovara che fa parte del comitato promotore della campagna, insieme Marco Barozzi, Direttore Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso, Elisabetta Bertellini, Direttore Anestesia e Rianimazione, Giampaolo Bianchi, Direttore Urologia, Rita Luisa Conigliaro, Direttore Endoscopia Digestiva, Giacomo Pavesi, Direttore Neurochirurgia, Micaela Piccoli, Direttore Chirurgia Generale, d’Urgenza e Nuove Tecnologie, Roberto Silingardi, Direttore Chirurgia vascolari, Stefano Tondi, Direttore Cardiologia.

Le arance sono state messe a disposizione da Animo Calabria. Onlus che nasce oltre 15 anni fa a Corigliamo Calabro in provincia di Cosenza.

 

Giovedì 21 dicembre, musica per la Sala Ibrida

Il natale della Sala Ibrida, però, non è finito. Il 21 dicembre, infatti, l’Ensemble Mandolinistico Estense, si esibirà in un concerto natalizio, a partire dalle ore 16.00 nella hall dell’Ospedale Civile di Baggiovara. L’ingresso è libero e sarà presente uno stand informativo per i cittadini che potranno donare per la campagna ottenendo in cambio, ancora una volta, gli agrumi calabresi.

Ecco le parole del Presidente dell’Associazione, Roberto Palumbo “L’Ensemble Mandolinistico Estense è lieto di partecipare al Concerto di Natale del 21 dicembre 2017, manifestazione ideata per promuovere la realizzazione della Sala Ibrida. Nella speranza di riuscire a creare un momento di conforto per i pazienti ed i dipendenti del vostro Ospedale, faremo di tutto per emozionare proponendovi le più belle melodie natalizie e alcune indimenticabili canzoni classiche napoletane”. L’Ensemble Mandolinistico Estense nasce a Modena nel 1997 nell’intento di riproporre l’importante tradizione della musica degli strumenti “a plettro” ed “a pizzico”, viva in questa città durante tutto il Novecento, grazie soprattutto al contributo di musicisti quali Romolo Ferrari e Primo Silvestri.

La campagna di raccolta fondi per l’acquisto dell’angiografo

Tutti insieme per la sala operatoria del futuro. Questo è lo slogan della campagna di raccolta fondi organizzata dall’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena con il supporto di ROCK NO WAR Onlus che ha preso avvio lo scorso lunedì 23 ottobre. L’obiettivo è rendere possibile la costruzione, all’Ospedale Civile di Baggiovara della Sala Ibrida della Provincia di Modena. Stiamo parlando di una sala operatoria all’avanguardia, un grande spazio che contiene apparecchiature radiologiche tra le quali un angiografo di grande potenza. In questo unico ambiente gli specialisti potranno effettuare una diagnosi immediata e contemporaneamente, senza spostare il paziente, agire in modo più rapido preciso e sicuro.

***

Chiunque voglia e possa contribuire alla raccolta fondi può effettuare il proprio versamento tramite bonifico bancario sul conto corrente “Rock NO WAR ONLUS – SALA IBRIDA” IBAN IT 62 O 03395 66780 CC0020011937 Banca Interprovinciale – filiale di Formigine (in causale indicare: EROGAZIONE LIBERALE + nome/cognome indirizzo e C.F.) oppure Tramite PayPal con destinatario pagamenti@rocknowar.it (nel messaggio aggiuntivo indicare: EROGAZIONE LIBERALE + nome/cognome indirizzo e C.F.).

Grazie a ROCK NO WAR che usufruisce dei vantaggi fiscali delle ONLUS, sarà possibile recuperare parzialmente quanto donato in base alla normativa vigente. Tutti i dettagli sono disponibili sul sito web www.salaibridamodena.it  e sul sito di ROCK NO WAR.

 





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 28 query in 0,945 secondi •