» In evidenza - Lavoro - Sassuolo

Crisi aziendale Vapor Europe di Sassuolo, un accordo per ridurre i licenziamenti e incentivare le uscite volontarie

Riduzione del numero degli esuberi, che passano da 30 a 20 unità su un totale di 50, e incentivi per quelli che lasciano volontariamente. Sono, in sintesi, gli elementi principali contenuti nell’intesa accordo, raggiunto presso il Centro per l’impiego di Modena, tra le organizzazioni sindacali e Vapor Europe Srl di Sassuolo, azienda è specializzata nella progettazione e costruzione di porte automatiche e manuali per treni, metropolitane, tram, autobus e filobus. 

All’incontro per lo svolgimento dell’esame congiunto in sede istituzionale, previsto per la procedura di licenziamento collettivo, erano presenti, oltre la Regione – che ha reso noti i contenuti dell’intesa – e il Comune di Sassuolo, i vertici dell’azienda (assistiti da Confindustria Emilia) e i lavori assistiti dai sindacati territoriali di Fiom-Cgil e Fim-Cisl.

“Dopo l’esito della vertenza – ha commentato l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi – ora il nostro impegno prosegue nell’accompagnare i lavoratori che usciranno nei prossimi mesi dall’azienda verso una adeguata ricollocazione. Con l’Amministrazione comunale di Sassuolo lavoreremo per coinvolgere il tessuto imprenditoriale del distretto nella ricerca di nuove opportunità di lavoro, per non disperdere professionalità oggi considerate un esubero”.

L’accordo prevede che le risoluzioni dei rapporti di lavoro avvengano entro e non oltre il prossimo 30 aprile e che i 20 lavoratori non si oppongano al licenziamento: l’azienda corrisponderà a ogni lavoratore licenziato un incentivo economico, a titolo di incentivo all’esodo, in aggiunta all’indennità sostitutiva del preavviso di licenziamento.

Inoltre, per i lavoratori che al termine della fruizione dell’indennità mensile di disoccupazione (Naspi, la Nuova assicurazione sociale per l’impiego), manchino un massimo di 12 mesi di contribuzione per il raggiungimento dei requisiti per l’accesso alla pensione, la società erogherà (previa presentazione della documentazione dell’Inps), un ulteriore incentivo all’esodo, una somma corrispondente alla contribuzione volontaria utile al raggiungimento del requisito.

 





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 12 query in 0,443 secondi •