» Bologna - Cronaca - In evidenza - Viabilità

Rogo ed esplosione a Bologna, sale il numero delle vittime

Poco prima delle 14, sul raccordo di Casalecchio che collega l'A1 con l'A14, un incidente fra una cisterna che trasportava materiali infiammabili e altri automezzi ha provocato un incendio, al quale sono seguite alcune esplosioni. Il bilancio per ora è di due morti e oltre sessanta feriti. L'autocisterna scoppiata stava, probabilmente, trasportando gpl. L'onda d'urto è stata violentissima, molti feriti hanno lacerazioni per i vetri scoppiati. Secondo i primi dati dell'Ausl del capoluogo emiliano, 55 pazienti sono stati trasportati all'ospedale Maggiore di Bologna con ustioni dal primo al terzo grado. Alcuni di questi (in tutto 18 persone) sono state poi mandati negli ospedali delle vicinanze, a Budrio, San Giovanni e Bentivoglio. Altre due persone sono state trasferite a Cesena e a Parma in gravi condizioni. Infine, dieci pazienti con ferite lievi sono stati medicati all'ospedale di Bazzano.  Fra i feriti anche 11 carabinieri e due poliziotti della stradale, che stavano dirigendo il traffico dopo un precedente incidente stradale. Per ragioni di sicurezza è stato necessario procedere alla chiusura anche della Tangenziale di Bologna, nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio e lo Svincolo aeroporto 4 bis, in entrambe le direzioni. L’esplosione, avvenuta in corrispondenza di un tratto autostradale sovrappassante la via Emilia, ha determinato il crollo della sottostante soletta, in corrispondenza della carreggiata in direzione della A14 Bologna-Taranto, che pertanto resterà chiusa per tutto il tempo necessario alla sua ricostruzione. Le altre porzioni interessate dalle fiamme, quali la carreggiata dello stesso raccordo in direzione dell’A1 e del tratto complanare della Tangenziale, hanno subito danni per i quali sono in corso valutazioni da parte dei tecnici. Sul luogo dell’evento, oltre al personale della Direzione 3° Tronco di Bologna, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco, i soccorsi sanitari e meccanici. Agli utenti in coda il personale su strada si sta attivando per la distribuzione di acqua refrigerata. Agli utenti che da Firenze sono diretti verso la A14, dopo l’uscita obbligatoria di Bologna Casalecchio, si consiglia di percorrere la viabilità ordinaria e di rientrare in Tangenziale all’altezza dell’uscita n°5 Lame. Per chi dall’A14 è diretto verso Firenze si consiglia di uscire a Bologna Panigale, percorrere la SS9 via Emilia verso Casalecchio, e rientrare in A14 da dove è poi possibile raggiungere la A1.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 19 query in 0,205 secondi •