» Fiorano - Sociale

Anche a Fiorano c’è il censimento

E’ partito in questi primi giorni di ottobre il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che, a Fiorano Modenese, si svolgerà in modo diverso rispetto al passato. Per la prima volta l’Istat rileva con una cadenza annuale e non più decennale, le principali caratteristiche della popolazione dimorante sul territorio e le sue condizioni sociali ed economiche.

Questo nuovo tipo di censimento sarà effettuato in circa 1.100 comuni italiani, su circa 8.000. Fiorano Modenese è uno di questi.

La rilevazione annuale non riguarderà più tutti i residenti del Comune, ma solo un campione significativo della popolazione. A Fiorano Modenese saranno circa 300 le famiglie coinvolte nella rilevazione che si concluderà entro il 20 dicembre, salvo eventuali proroghe.

Questo nuovo censimento prevede due tipi di rilevazione:

– rilevazione aerale: Istat indica ai rilevatori una zona; qui verranno affissi cartelli presso gli stabili e lasciate lettere nella cassetta della posta, comunicando alle famiglie che un rilevatore passerà nei giorni successivi per il censimento. L’addetto poi censirà le famiglie che troverà al domicilio in quel momento, che quindi non vengono preventivamente individuate.

– rilevazione da lista: Istat seleziona una lista di famiglie, a Fiorano Modenese sono 184, che riceveranno una comunicazione specifica, tramite posta, da parte dell’Istituto di Statistica, contenente indirizzo internet e credenziali di accesso. Le famiglie individuate potranno compilare autonomamente il questionario del censimento on line, ma potranno anche chiedere l’aiuto dei rilevatori, prendendo un appuntamento presso il municipio, per la compilazione del proprio questionario

I dati raccolti, opportunamente elaborati, restituiranno al Paese una fotografia dell’intera popolazione.

A Fiorano Modenese, sono stati individuati tre rilevatori che usciranno sul territorio per la rilevazione aerale. Con l’ausilio di tablet, censiranno le famiglie selezionate, recandosi direttamente presso le loro abitazioni e intervistandole personalmente. I rilevatori avranno un cartellino identificativo munito di fototessera e un documento di riconoscimento.

Si ricorda che partecipare al Censimento è un obbligo di legge per le famiglie selezionate, che rischiano sanzioni amministrative se non lo fanno.

Per qualsiasi informazione e aiuto è possibile rivolgersi all’ufficio Servizi Demografici in piazza Ciro Menotti n.1, oppure chiamare i numeri 0536 833111 (centralino), 0536 833223 (Servizi Demografici) oppure l’URP al n. 0536-833239 oppure collegarsi al sito Istat

https://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 31 query in 0,337 secondi •