» Sassuolo - Sport

Poker per la Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo: 0-3 contro Sigel Marsala e primato in classifica generale

Quattro su quattro per la Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo, che esce vittoriosa dalla lunga ed insidiosa trasferta siciliana in casa della Sigel Marsala Volley. 0-3 il risultato finale per la formazione neroverde, autrice di una grande prestazione corale: a fine partita sono infatti quattro le attaccanti sassolesi in doppia cifra (14 punti per Obossa, 12 per Joly e Squarcini, 10 per Bordignon). Con il quarto risultato utile, Sassuolo si gode il primato solitario in classifica generale con 12 punti. Giovedì 1 novembre, nuovo impegno per le ragazze di Enrico Barbolini che riceveranno al Pala Paganelli la temibile Olimpia Teodora Ravenna di Simona Gioli.

Cronaca della partita

Coach Barbolini scende in campo con Lancellotti in palleggio, in diagonale con Obossa, alc entro Crisanti e Squarcini. Le attaccanti di posto quattro sono Bordignon e Joly (schierata come universale con Bici) mentre il libero è Zardo. Barbieri si affida invece ad Avenia in regia, in diagonale con Taborelli, al centro Gabrielli e Fucka, in posto quattro Angeloni e Salvestrini. Il libero è Vaccaro.

Primo set

Parte subito bene la Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo, che con l’attacco in seconda linea di Obossa si porta avanti 3-6. Fucka accorcia le distanze in fast (7-8) ma l’ace di Lancellotti mantiene le sassolesi sul +3 (7-10). Due punti di Angeloni e Marsala trova il pareggio (10-10): il tempo di Barbolini sortisce l’effetto desiderato, con Sassuolo che allunga di nuovo (11-13 firmato da Bordignon). Marsala però non ci sta e trova di nuovo il pareggio sul 14-14, complice l’errore di Obossa che lo tocca troppo profonda. Ora è Joly a suonare la carica neroverde: Sassuolo trova il break vincente ed allunga 16-21. Sassuolo allunga ancora (17-23), ma poi la Sigel si riporta sotto e con il muro sull’attacco di Obossa trova il 21-23. Barbolini si gioca la carta Gatta per Obossa, ma Marsala trova di nuovo un muro vincente e si porta a -1 (22-23). Il primo Tempo di Squarcini porta Sassuolo al setball: chiude Gatta con un mani out (23-25).

Secondo set

Come nel set precedenti, il parziale nasce sotto il segno dell’equilibrio fino al 4-4: poi Sassuolo trova il break ad allunga 4-7. Con Luzi, la Sigel accorcia le distanze ma la Canovi Coperture Nolo 2000 allunga di nuovo e con Bordignon si porta avanti 7-12. Con l’ace di Avenia, Marsala prova a rifarsi sotto ma la formazione neroverde è implacabile: il muro di Crisanti su Gabrieli vale l’11-19 poi ancora l’ace di Squarcini porta le ospiti sul +10 (11-21). L’ace di Obossa porta firma il 12-23 sassolese; chiude capitan Crisanti, con il muro che vale il 13-25 neroverde.

Terzo set

Avanti 0-2, la formazione neroverde parte forte e si porta subito avanti 4-8. Il muro di Obossa su Salvestrini vale poi il 4-10 sassolese. Marsala ci prova a rifarsi sotto, con il muro proprio di Salvestrini su Obossa (7-10), ma Sassuolo continua a picchiare forte: il diagonale profondo di Joly vale l’8-15. La Canovi Coperture Nolo 2000 trova poi il massimo vantaggio con Provaroni (12-20), dentro per Bordignon. La formazione neroverde naviga ora spedita verso la chiusura del set: l’ace di Bici firma il +10 sassolese (12-22). L’attacco di Provaroni porta Sassuolo al setball (15-24): Fucka annulla, ma l’errore di Salvestrini che serve in rete regala alla Canovi Coperture Nolo 2000 set (17-25) ed incontro.

A fine partita, questo il commento di un entusiasta Enrico Barbolini: “Può sembrare brutto da dire però siamo bravi perchè noi giochiamo sempre uguale, indipendentemente da chi ci troviamo di fronte: anche oggi non ci sono state grosse individualità però Marsala ha dovuto sudare le famose sette camicie per riuscire a mettere la palla a terra. Oggi, come nelle scorse partite, ognuno ha dato il suo contributo, sia chi era in campo sia chi è entrato dalla panchina: siamo un gruppo unito e siamo sempre, in partita ed in settimana. Credo che questo sia il segreto che in molti sottovalutano: con una squadra giovane come la nostre, senza straniere, senza grandi fuoriclasse, siamo brave a fare così!”

“Adesso pensiamo già alla partita di giovedì contro Ravenna – continua Barbolini: sarà sicuramente una partita ostica, ma a noi piace stare insieme, piace giocare e siamo contenti di poterlo fare anche giovedì”.

Grande soddisfazione anche per Amelia Bici, libero della Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo, questo pomeriggio schierata come universale insieme alla compagna Jessica Joly: “E’ stata una partita molto emozionante perchè oggi è stato il mio esordio in Serie A… e l’ace nel terzo set è stata la ciliegina sulla torta! Sono molto contenta perchè oggi poteva non essere facile: è stato un viaggio lungo, c’è stato qualche ostacolo ma siamo scese in campo cariche e ce l’abbiamo messa tutta! Ognuna ha dato il suo contributo e alla fine il risultato è arrivato! Adesso però subito testa alla partita di giovedì contro Ravenna e poi a quella di domenica contro Torino”.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 29 query in 0,629 secondi •