» Politica - Sassuolo

Lega Sassuolo: “necessario un miglior coordinamento del sistema di vigilanza cittadino”

“Dopo il susseguirsi di episodi criminali che hanno ormai occupato la cronaca dei principali quotidiani di informazione locale, anche ieri un tentato scippo in piena mattinata in vicolo Carandine: zona piuttosto centrale – dichiarano Giovanni Gasparini e Luca Volpari, Sezione Lega Sassuolo  – Nell’ultimo periodo le forze dell’ordine hanno provato ad arginare la microcriminalità più volte, fermando irregolari sorpresi a spacciare droga e commettere furti, segnale di come le “denunce” cittadine non fossero mere “percezioni”, ma invece serie richieste di aiuto e risposte da parte dell’amministrazione che negli ultimi mesi ha decisamente perso il controllo della situazione”.

“A rimetterci non sono solo i cittadini, spesso in allerta e in pensiero per cari, parenti o figli che avrebbero il diritto di poter uscire dalle proprie abitazioni senza paura, ma invece sono costretti a fare i conti con una realtà poco sicura a qualsiasi ora della giornata.
Punto focale è che anche i commercianti risentono e sono allo stesso tempo spaventati da questa situazione: le testate locali scandendo con regolarità la cronaca criminale locale tengono ben informati i nostri concittadini, che ovviamente sono restii dal sentirsi sicuri nel loro comune di residenza e spesso e volentieri anche a casa propria (come i furti in abitazione testimoniano). Questo comporta naturalmente un rischio per i commercianti del centro storico cittadino e per le attività diffuse sul territorio, poco tutelati e lasciati soli nell’affrontare eventuali cali del flusso di acquirenti ormai scoraggiati da questa situazione”.

“Nonostante la maggior densità di controlli timidamente annunciata nell’ultimo periodo – prosegue Lega Sassuolo – riteniamo necessario un miglior coordinamento del sistema di vigilanza cittadino unicamente per la tutela dei concittadini e per la salvaguardia dei commercianti, già penalizzati da una domanda che purtroppo si rivolge sempre più spesso a grandi distributori: un motivo in più per il rilancio del nostro centro storico. Ci preme riportare alla memoria la situazione che vi era a fine dell’amministrazione Patuzzi, dove il centro era una “zona franca” di irregolari e bivacchi notturni. Toccò successivamente a noi ripristinare una situazione che permettesse di rivivere il centro della nostra amata Sassuolo senza timori di sorta”.

 





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 12 query in 0,315 secondi •