» Reggio Emilia - Salute

Reggio Emilia, un’iniziativa sul primo soccorso pediatrico

Nella settimana dal 17 al 24 dicembre tutti i giorni dalle ore 11 alle ore 16 medici ospedalieri e volontari della Casina dei Bimbi onlus organizzano un banchetto nell’ingresso principale dell’Arcispedale Santa Maria Nuova, primo piano, per insegnare ai cittadini le manovre essenziali di disostruzione e di rianimazione cardiopolmonare pediatrica. Sarà possibile assistere a dimostrazioni su manichino e porre domande.

Obiettivo dell’evento è quello di divulgare la cultura del primo soccorso pediatrico, cercando in particolare di sensibilizzare l’opinione pubblica, in questo caso i genitori o le persone che hanno cura dei più piccoli, sull’importanza delle manovre di disostruzione respiratoria in caso di inalazione di un corpo estraneo.

L’inalazione è un evento accidentale, abbastanza frequente in età pediatrica e rappresenta una vera e propria emergenza che comporta conseguenze gravissime in caso di ostruzione completa, fino alla morte, e necessita di un riconoscimento rapido e di un trattamento immediato. Inalare significare aspirare nelle vie aeree materiale che può ostruirle, impedendo il passaggio dell’aria; la carenza di ossigeno che ne consegue, nell’arco di pochi minuti, provoca uno stato di incoscienza e il successivo arresto cardiaco.

“Quelle che insegneremo – spiega l’anestesista Elisa Iannella – sono manovre elementari che chiunque, anche senza una preparazione sanitaria professionale, può eseguire. In Italia, ogni anno muoiono più di 50 bambini, circa uno a settimana, per soffocamento causato da ostruzione da corpo estraneo. Muoiono perché chi gli è accanto non sa come intervenire. La tempestività nel riconoscimento e la corretta esecuzione delle mosse per liberare le vie aeree possono risultare determinanti nel salvare la vita: l’efficacia della tecnica è, infatti, superiore al 95% e può essere effettuata da qualsiasi persona opportunamente addestrata. Riteniamo, pertanto, fondamentale diffondere la cultura del primo soccorso a prescindere dal grado di istruzione e formazione affinché da semplice testimone di un problema, chiunque possa diventare attore nel tentativo di salvare una vita”.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 11 query in 0,456 secondi •